Articoli archiviati pubblicati:
Cara Befana,
potresti portare in dono meno metafore e un modo di parlare “Sì, sì; no, no; poiché il di più vien dal maligno” (per dirla con un Matteo più antico di quelli nostrani, prima che lo rottamino?) Oppure potresti regalarci metafore rurali che non riguardino più mele marce e erbe da dividere, magari donandoci una metafora più dotta come “separare il grano dal loglio”, posto che rimanga un po’ di grano, che viene sempre dallo stesso Matteo della citazione sopra, quello del “se fate accoglienza solo ai vostri fratelli, che fate di singolare?” Ma sono passati troppi secoli e quindi occorre cambiare, riformare, modificare queste frasi obsolete che non tengono conto che il mondo è cambiato e che nulla sarà più come prima. E anche tu Befana sempre con lo stesso vestito e trasandata! A causa tua le donne che portano doni sono associate alla Befana, non è politically correct, né ladylike, la Befana! Se poi vuoi proprio annichilirci con la generosità, regalaci meno inglese mal pronunciato e peggio scritto come job’s act, svarione da arrossire, e meno metafore calcistiche come andare in pressing, entrare a gamba tesa, smarcarsi, etc. Mi rendo conto di aver chiesto troppo: un solo regalo sarebbe sufficiente e scelgo di sentire e leggere meno inglese storpiato e inutile. A volte, però, quella lingua aiuta a capire la superficialità di chi commenta gli avvenimenti, ossia soprattutto i politici che, anziché risolvere i problemi, ne parlano. Il sick-out esiste da molto tempo e non l’hanno certo inventato i vigili urbani romani. È una forma di protesta sindacale, discutibile finché si vuole, ma non è uno scandalo, come invece sono, a mio avviso, le deroghe sulle norme legate alla sicurezza per cui, anche quando non è tutto a norma e le condizioni atmosferiche sono proibitive, si fanno partire ugualmente navi e aerei per non subire danni economici, quando i dirigenti scolastici vengono multati per il microclima e l’estintore posto un centimetro più in alto! Qui è il latino che aiuta a capire: si tratta dell’antica auri sacra fames, la cui eliminazione non posso chiederti, Befana, perché è missione troppo ardua, ben più difficile, se non impossibile, di quella dell’inglese maccheronico.